Scopri il centro escursioni “Valle del Menotre”

testata_r1_c1 (1)Se desideri allontanarti dal caos della città e rivivere un po’ di quelle emozioni che nella vita di tutti i giorni non è possibile provare, sei capitato nel posto giusto!

Valle del Menotre Outdoor & Fun nasce dall’amore ed il rispetto per la natura

Ci siamo specializzati in diversi settori, tutti con il medesimo filo conduttore, “L’EMISFERO NATURALE” ma con tipologie di servizi differenti cercando di dare la possibilità a tutti di usufruire del tipo di approccio con il mondo naturale più consono alle proprie caratteristiche.

Il team specializzato opera all’interno del centro e con grande passione si dedica a tutte le attività. L’amore verso la natura e gli animali rende il centro Valle del Menotre una grande famiglia, dove percepirai un sano rapporto umano, che ti accompagnerà in ogni tua attività.

Ed ora dai un’occhiata a cosa possiamo offrirti…nell’attesa di venire a trovarci! 🙂

Principali attrazioni

Offriamo innumerevoli attività, e di sicuro ce n’è anche una che fa per te! I nostri best-seller, quelli ultragettonati, quelli che tutti ci invidiano sono:

Escursioni in QuadEscursioni in Quad

Guidare un Quad immersi nella natura è un esperienza davvero incredibile! Pochi riescono a resistere alla tentazione di ritornarci, dopo averlo provato una sola volta…


EquitazioneEquitazione

Cavalcare fra boschi e campagne, in mezzo al verde e lontani dallo smog cittadino è un piacere a cui non si può rinunciare…


Trekking in Val MenotreTrekking

Scopri la pace interiore della lentezza consapevole, impara a camminare con passo lento, guardati intorno, c’è sempre un fiore nuovo, un insetto, un colore che ti stupiranno…


Rafting in UmbriaRafting

Giù nel letto del fiume… Il rafting è uno sport che permette a tutti di discendere il letto di un fiume in gommone, in un misto di momenti di calma e relax, e momenti ricchi di emozioni!


Noleggio Mountain Bike in Val MenotreMountain Bike

Lo spirito che accomuna i bikers dell’intero pianeta è l’amore per il mezzo tecnico, inserito nell’ambiente naturale; fare cioè dello sport a diretto contatto con la natura ed unire il piacere di sentirsi in forma, alla visione di paesaggi ameni, vera ginnastica per gli occhi.


 E TU COSA ASPETTI? APPROFITTA DELLA NOSTRA
OFFERTA DAY TOUR
E PRENOTA SUBITO LA TUA ESCURSIONE PREFERITA!

pulsante_richiedi_disponib_ita

Leggi Tutto...

Scopri la “Calamita Cosmica” – A Foligno, l’opera monumentale di Gino de Dominicis

14969024718_f3042b9115_bAvete mai visto la “Calamita Cosmica”?

A Foligno c’è una delle opere d’arte più controverse e avanguardiste dello scorso secolo: uno scheletro monumentale dalle fattezze antropomorfe e il becco da uccello. L’opera di Gino de Dominicis di oltre 24 metri rappresenta il rapporto tra l’uomo e il mondo cosmico attraverso un’asta dorata che scandisce il tempo originario restando in bilico sulla falange della mano destra.

Il naso a becco d’uccello (forse ereditato dal topos comune a molte culture antiche dell’uomo uccello-preistorico) rende lo scheletro una sorta di mostrum monumentale, soprannaturale e certamente non umano. Chi lo guarda prova un senso di inferiorità e di pura devozione nei confronti della sacralità inaccessibile del sovrumano.

La scultura è stata realizzata nel 1988 e sono stati utilizzati materiali come vetroresina, ferro e polistirolo. Si trova nella Chiesa della Santissima Trinità in Annunziata, proprio nel centro storico di Foligno. L’ingresso è a pagamento (5 euro).

Assolutamente da non perdere!

 

Leggi Tutto...

Giugno 2016 – L’angolo delle ricette: Nodino di Maiale con Asparagi di Monte e Uova di Quaglia

Giugno 2016 – L’ANGOLO DELLE RICETTE

LA NOSTRA CUOCA SANTA SAVINI
PRESENTA….. LA RICETTA DEL MESE:

Nodino di Maiale con Asparagi di Monte e Uova di Quaglia

Nodino

Dose per 4 persone

Ingredienti:

4 Medaglioni di Filetto di Maiale
150 grammi di Punte di Asparagi di Monte (selvatici)
4 Uova di Quaglia
1 Spicchio d’Aglio
1 Bicchiere di Vino Bianco
Olio, Sale e Pepe e un rametto di Rosmarino


Ricetta:

Scaldare l’olio in una padella antiaderente e scottare i medaglioni di filetto già conditi con sale, pepe, aglio e rosmarino. Rosolare bene entrambi i lati e sfumare con vino bianco. A parte, scottare le punte di asparagi di monte con poco olio. Cuocere le uova di quaglia in camicia


Composizione del piatto:

Adagiare i medaglioni di filetto al centro del piatto, posizionarvi sopra un nido di asparagi cotti e infine l’uovo di quaglia. Nappare con la salsa di cottura del filetto.  Terminare con una macinata di pepe fresco e un filo d’olio a crudo.

BUON APPETITO!

DIZIONARIO

Scottare v. tr. e intr. [lat. *excoctare, der. di excŏctus, part. pass. di excŏquĕre «cuocere, bruciare»] (io scòtto, ecc.). – estens. Far cuocere per brevissimo tempo carni e verdure per conservarle più a lungo o per renderle più tenere: s. i piselli prima di surgelarli; s. i cardi, i broccoli, prima di friggerli.

Nappare v. tr. [dal fr. napper, der. di nappe «nappa»]. – Versare su una pietanza un fondo di cottura, un sugo, una salsa semiliquida o un condimento, in modo che la pietanza stessa rimanga totalmente o parzialmente ricoperta come di un velo, allo scopo di arricchirne il sapore o di costituirne un ornamento: n. uno sformato di spinaci con salsa di pomodoro al basilico; n. di crema una torta.

PER QUALSIASI DOMANDA O DUBBIO
SCRIVETECI!
E SE VOLETE PROVARE I NOSTRI PIATTI
PRENOTATE UN PRANZO O UNA CENA NEL NOSTRO RISTORANTE!

Leggi Tutto...

Offerta Senior Over 65

Offerta Senior Over 65

Sconto speciale del 10{59a60aafb90671f9a48a9480c8b0141a799b2116f32f38475caf6d8271390658} sui prezzi di listino con trattamento di pernottamento e colazione per ogni coppia di cui almeno una persona abbia raggiunto o superato i 65 anni.
(altro…)

Leggi Tutto...

Folignocammina – Tutti i martedì e i giovedì alle 20:30

13087798_998061720283523_6532051124550688966_nCamminare per la salute e per scoprire la città. Ogni martedì e giovedì, alle ore 20.30 con partenza dal piazzale Fratelli Bandiera (Plateatico), insieme ai volontari delle associazioni promotrici lungo percorsi di trekking urbano. Si può partecipare ai gruppi con velocità moderata su percorso corto (1h circa) o con velocità regolare su percorso lungo (1h e 20 min circa). La partecipazione è libera e gratuita. Info: tel 338 3502614; 339 8310391.

La pagina Facebook dedicata è QUI!

Leggi Tutto...

Giro d’Italia – Arrivo e partenza da Foligno, il 13 e 14 Maggio

giro_ditalia_folignoAnche nel 2016, Foligno è tappa del giro d’Italia! Dopo il primo arrivo in salita a Roccaraso, il 13 Maggio il Giro d’Italia riparte da Sulmona per giungere nella nostra città, dopo ben 210 km.

Dopo quasi 12 km inizia il primo gran premio della montagna di Popoli: da qui comincia un lungo tratto di saliscendi che portano la corsa da L’Aquila fino a Rieti. Arrivati in Umbria, a Terni ha inizio, al chilometro 154, il Valico della Somma, salita di 13 km al 3,4{59a60aafb90671f9a48a9480c8b0141a799b2116f32f38475caf6d8271390658} con gli ultimi due chilometri che presentano pendenze dal 9 al 12{59a60aafb90671f9a48a9480c8b0141a799b2116f32f38475caf6d8271390658}. Dalla Somma si scende transitando per Spoleto; dopo la discesa gli ultimi 25 km sono interamente pianeggianti. Prima di arrivare al traguardo di Foligno si attraverseranno anche gli abitati di Trevi e Sant’Eraclio. Poco prima dei 3 Km dall’arrivo si imboccherà Viale Roma, che a 2,6 Km sarà interrotto da una rotatoria a cui i corridori dovranno prestare molta attenzione. Nei pressi dell’ultimo chilometro avremo 3 curve ad angolo retto, di cui una a destra e due a sinistra, che immetteranno sul tratto conclusivo, interrotto solamente da una leggera semicurva a circa 500 metri dalla linea. Qualora non ci fossero grandi sorprese, sarà ancora una sfida tra i velocisti, come nell’ultima occasione in cui il Giro d’Italia giunse a Foligno. L’arrivo è previsto pochi minuti prima delle 17.

t07_foligno_alt-800x531-800x531

Il 14 Maggio invece  ci sarà la tappa Foli­gno-Arezzo:
Partenza da Foli­gno, la caro­vana toc­cherà Spello ed Assisi, passando per la ss 147, arriverà poi a Pia­nello, Ponte Val­le­ceppi e Resina, a Umber­tide con tra­guardo volante lungo la Tibe­rina. Tran­si­tando per Pro­mano e Cin­que­mi­glia, la corsa entrerà a Città di Castello, peda­lando poi per viale Fran­chetti. La tappa proseguirà per Mon­ter­chi, per affron­tare poi la dura salita di via Mat­teotti ad Anghiari. A seguire GPM di III cate­go­ria a Scheg­gia (576 m). Da Indi­ca­tore (tra­guardo volante), primo pas­sag­gio ad Arezzo. Arri­vati a 827 m (GPM di II cate­go­ria) ini­zierà la pic­chiata per lo spet­ta­co­lare arrivo nel cen­tro are­tino.  Ora­rio di par­tenza: 12:00

 

 

Leggi Tutto...

Sinfonica: Mozart/Beethoven il 15 Maggio a Foligno

darcais-auditorium-2Alle ore 17:00 presso l’auditorium San Domenico di Foligno, un grande appuntamento per tutti gli appassionati di musica Classica!

SINFONICA: MOZART / BEETHOVEN
Roma Tre Orchestra – Marco Scolastra pianoforte, Luigi Piovano direttore

In programma:

  • Wolfgang Amadeus Mozart – Concerto in mi bemolle maggiore per pianoforte e orchestra KV 271 Jeunehomme
  • Ludwig van Beethoven Sinfonia n. 5 in do minore op. 67

Scrive Friedrich Nietzsche ne La nascita della tragedia:  «Una potenza è sorta dal fondo dionisiaco dello spirito tedesco… ed è la musica tedesca, quale dobbiamo intenderla principalmente nella sua possente parabola da Bach a Beethoven, da Beethoven a Wagner». La musica tedesca quindi come autentico specchio di Dioniso. Ma cosa è questo “spirito dionisiaco”? La forza titanica della musica di Beethoven ce ne dà una chiara dimostrazione, soprattutto nella Quinta Sinfonia. Basterebbe il suo incipit per ricordarcelo, tra i più celebri del repertorio musicale di tutti i tempi. Totalmente diversa, per temperie culturale, spirito, gusto è la musica del Concerto per pianoforte e orchestra Jeunehomme, il primo importante componimento solistico del grande Salisburghese per questo strumento

Leggi Tutto...

Streetfood – Dal 20 al 22 Maggio a Foligno

StreetFood-Foligno-424 stand con cibi sia delle varie regioni italiane, dalla piadina romagnola, alle olive ascolane, passando per il lampredotto toscano, fino alle bombette di Alberobello, sia di paesi stranieri come il souvlaki greco, la rinomata carne argentina e la paella spagnola. Tutti rigorosamente artigianali, importati dai territori di provenienza e cotti sul posto, davanti agli occhi degli avventori.

Presente uno speciale stand per celiaci.

Dall’utilizzo di ingredienti tipici al rispetto per la storia del prodotto, passando per l’attenzione all’igiene e al rispetto dell’ambiente.

COSA ASPETTI?

CONSULTA LE NOSTRE OFFERTE E PRENOTA SUBITO UN SOGGIORNO AL GUESIA VILLAGE HOTEL & SPA!

pulsante_richiedi_disponib_ita

Leggi Tutto...