Scopri il meraviglioso borgo di Rasiglia

Ad appena 7 chilometri dal nostro Hotel c'è il bellissimo borgo di Rasiglia (PG) nel cuore della Valle del Menotre. Meta di un numero sempre più crescente di turisti che hanno finalmente scoperto le sue meraviglie, Rasiglia è un luogo emozionante e assolutamente da visitare.

Le innumerevoli foto e immagini che circolano in rete non renderanno mai giustizia a questo piccolissimo e indimenticabile paese, attraversato da vari ruscelli, vasche e cascatelle alimentate dalla sorgente del fiume Menotre.

Il borgo è molto ben tenuto, in un paesaggio splendido in mezzo al verde. Rimarrete incantati dalla bellezza dei vicoli molto suggestivi e dai ponticelli. L'acqua presente in ogni viuzza scorre con tutta la sua forza; sembra di tornare indietro nel tempo.  I ruscelli confluiscono nella grande vasca della peschiera.

Qui una volta si lavavano le pecore prima della tosatura. Una storia che è interessante conoscere per apprezzare meglio l'incanto del paesaggio e degli scorci. E' bello entrare negli antichi lavatoi, nelle stanze dove si tingevano o si tessevano le lane, seguendo le stradine accanto all'acqua che scorre ovunque.

LE ORIGINI DI RASIGLIA

Il paese conserva l'aspetto tipico di borgo medievale umbro, raccogliendosi in una struttura ad anfiteatro. Le prime notizie sull'esistenza del paese risalgono agli inizi del XIII secolo, nelle cosiddette "carte di Sassovivo", cioè l'archivio dell'Abbazia di Sassovivo. Qui è menzionata per la prima volta la curtis de Rasilia (1222), che risultava avere come edificio di culto la chiesa di S. Pietro. Il termine "curtis" attesta persistenze feudali e potrebbe altrettanto riferirsi ad una villa, ossia un villaggio rurale senza fortificazioni.

L'abbondanza di acqua favorì l'impianto di mulini idraulici da granaglie e già nella prima metà del Quattrocento si profila la specializzazione di Rasiglia nel trattamento della lana: tintura di filati e panni e valcatura dei tessuti grezzi. Nel Seicento, diminuita l'importanza militare, Rasiglia si affermò definitivamente per le sue attività artigianali.

Da segnalare anche lo splendido presepe vivente che si tiene ogni anno il 26 Dicembre e 6 Gennaio. L’impegno, profuso individualmente dai circa 40 abitanti del paese, per allestire ed interpretare i singoli momenti della vita dei primi del `900, produce un’animazione collettiva e corale, che riconduce il paese alla propria identità.

Sopra il paese a circa 1 km  sorge il complesso del Santuario della Madonna delle Grazie del 1450; è un luogo di convergenza tra le popolazioni di Rasiglia e i paesi limitrofi come Chieve, paese antichissimo dove, secondo il Corradi, furono rinvenuti dei reperti dell'età della pietra conservati in luogo e delle «Torrecelle», delle quali restano tuttora rovine anche ai fianchi del Tenninara pressoché inghiottite dal bosco.

Sul borgo di Rasiglia da TripAdvisor:

Cosa aspetti? Non perdere l'occasione,

VISITA RASIGLIA!

Scopri le nostre OFFERTE e prenota un soggiorno al GUESIA VILLAGE HOTEL & SPA!